Bella Zio incontro con Beppe Bergomi

Mercoledì 16 ottobre alle ore 18:30 vi aspettiamo al centro civico “la Porta del Parco” per una bella occasione:
ascoltare la storia, sia umana che sportiva, di un campione del mondo, con la testimonianza diretta del calciatore Beppe Bergomi.

Festa dei Pèrsech

Dal 12 al 21 luglio la 36ma edizione della popolare Festa dei Pèrsech
Al seguente link il dettaglio del programma
Scarica il file pdf dell’opuscolo Festa_Persech_2019

SORELLE – Una storia per ricordare la tragedia delle Foibe

Pro Loco Collebato, Amministrazione Comunale e Parrocchia Conversione di S.Paolo organizzano

SORELLE – Una storia per ricordare la tragedia delle Foibe

di Alessandra Domeneghini
con Anna Teotti e Francesca Cecala
costumi: Mariella Visalli
Regia: Sergio Mascherpa

a cura del Teatro Laboratorio Brescia

Martedì 5 febbraio 2019 ore 20:30 nella Sala Cinema S.Filippo Neri a Collebeato

=====================
Due donne, stessa età, stesse storie, origini diverse…
Una sta per andarsene, deve andarsene, non ha più altra scelta, è italiana. L’altra resterà lì, dove è nata, dove sono seppelliti i suoi antenati, nell’unica terra che conosce, è slava.

Continua a leggere

Presepi in Mostra

Pro Loco Collebeato, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, organizza nel periodo natalizio una mostra di presepi tradizionali. L’esposizione sarà visitabile come da calendario in calce alla presente e si terrà a Palazzo Martinengo, a Collebeato, dal 22 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019 nella Sala del Camino e nella adiacente saletta dove sarà allestito un presepio meccanico artigianale.

Un sentito ringraziamento agli espositori:
Mauro Zani, Domenico Pace, Nadia Pirotta
Mauro Zani e Doriana Prevosti
Piero Musati
Paola e Annamaria Gussoni
Giancarla Duina
Valentina Paderni e Giuseppe Amadei
Virginia Rodella
Piero Marchina
Stella e Andrea Volpi
Marina Rodella
Lilia Forlani
Sante Borsotti
Mimì Bonera e Pierino Spinelli
Marisa Rodella
Donatella Damiotti
Annita Bonera

Domenica     23/12/18 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Martedì         25/12/18 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Mercoledì     26/12/18 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Sabato          29/12/18 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Domenica     30/12/18 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Martedì         01/01/19 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Sabato          05/01/19 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00
Domenica     06/01/19 > 10.00-12.00 e 15.00-18.00

 

Aspettando Natale

Pro Loco Collebeato in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, le Associazioni di Collebeato e il Tavolo della Pace di Collebeato, propone in Piazza Italia, dalle 8:00 alle 12:00 di domenica 16 dicembre 2018, il Mercatino delle Associazioni con le bancarelle delle idee regalo e, presso la Casetta Solidale, la vendita/prenotazione di prodotti enogastronomici provenienti dalle zone terremotate del Centro Italia.
Nel corso della mattinata verranno eseguiti alcuni canti tradizionali natalizi, cantati dalle voci bianche del Piccolo Coro A.Ge., e brani musicali a tema suonati dalla Banda Musicale di Collebeato.

Quando muoio io – spettacolo contro la violenza sulle donne

Pro Loco Collebeato, in collaborazione con il Tavolo delle Pari opportunità di Collebeato e il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Collebeato, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne propone lo spettacolo di Teatro19 “Quando muoio io” di Gianluca De Col e Valeria Battaini con Valeria Battaini. 
Al termine dello spettacolo un intervento di Pinky Parvinder
Ingresso libero
******************************************************************
Nel maggio 2005, nelle campagne di Castegnato (Brescia), un pensionato della zona che è solito passeggiare di buon mattino, rinviene il cadavere decapitato, mutilato e carbonizzato di una donna. Si suppone si tratti di una prostituta perché la zona è particolarmente frequentata e poco lontano dal luogo del rinvenimento, nei mesi precedenti, è stato ritrovato il cadavere di una prostituta nigeriana uccisa. Delitto per cui vengono arrestati tre giovani della zona.

 

Con la decapitazione e la mutilazione gli assassini hanno voluto eliminare ogni elemento utile ad una facile identificazione del cadavere. E infatti, a distanza di anni, quella donna è solo un numero in un registro.

Lo spettacolo di Teatro19 prende le mosse da questo feroce fatto di cronaca provando a dare un nome a chi è solo un numero, provando a dare voce a chi voce non ha più, tentando di restituire almeno un poco della dignità estorta, nella convinzione che questa sia una storia da raccontare. Perché solo il gioco del caso e del destino ha fatto si che chi è in scena, nella vita non fosse lei stessa vittima di traffico di esseri umani e sfruttamento della prostituzione, ed è invece ancora in grado di fantasticare sulla propria morte scegliendo per se il proprio epitaffio.

Scarica la locandina dello spettacolo